MENU

Comune di Trevignano Romano

Attestato di regolarità del soggiorno e di soggiorno permenente per i cittadini comunitari

Descrizione

L’attestato di regolarità del soggiorno e l’attestato di soggiorno permanente sono rilasciati ai cittadini comunitari residenti.

Sono equiparati ai cittadini dell’Unione Europea i cittadini svizzeri e i cittadini degli Stati appartenenti allo spazio economico europeo – SEE (Islanda, Norvegia, Liechtenstein).

Modalità di richiesta

L’attestato di regolarità del soggiorno e l’attestato di soggiorno permanente possono essere richiesti

direttamente all’Ufficio Servizi Demografici.

Requisiti del richiedente

  • Residenza nel Comune di Trevignano Romano

  • Essere cittadino comunitario o familiare comunitario di cittadino comunitario.

Sono familiari aventi diritto al soggiorno il coniuge, i discendenti diretti di età inferiore a 21 anni o a carico e quelli del coniuge; gli ascendenti diretti a carico e quelli del coniuge.

Documentazione da presentare

ATTESTATO DI REGOLARITA’ DEL SOGGIORNO (ai sensi degli artt. 7, 9 e 13 D.Lgs. 30/2007)

Nel caso di soggiorno per motivi di lavoro dipendente sono necessari in alternativa:

  • comunicazione di assunzione del centro per l’impiego

  • certificato di iscrizione all’INPS

  • busta paga recente

  • ricevuta di versamento dei contributi all’INPS

  • contratto di lavoro contenente i numeri identificativi INPS e INAIL

  • comunicazione all’INAIL preventiva rispetto all’inizio dell’attività lavorativa contratto di lavoro.

Nel caso di soggiorno per motivi di lavoro autonomo sono necessari in alternativa:

  • certificato di iscrizione alla Camera di Commercio

  • attestazione di attribuzione della partita IVA da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Nel caso di attività libero professionale è necessario il certificato di iscrizione al relativo albo.

Nel caso di iscrizione per motivi di istruzione e/o formazione:

  • documentazione attestante l’iscrizione presso un istituto pubblico o privato riconosciuto;

  • polizza di assicurazione sanitaria di durata almeno annuale che copra tutti i rischi sul territorio nazionale;

  • estratto conto dal quale risulti la disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno o idonea documentazione dalla quale risulti tale disponibilità o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da cui risulti il possesso delle risorse economiche.

Nel calcolo del reddito si deve tener conto di ulteriori entrate dei familiari conviventi.

Nel caso di soggiorno per altri motivi:

  • polizza di assicurazione sanitaria di durata almeno annuale che copra tutti i rischi sul territorio nazionale;

  • estratto conto dal quale risulti la disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno nella misura sopra indicata o idonea documentazione dalla quale risulti tale disponibilità o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da cui risulti il possesso delle risorse economiche.

Familiari comunitari di cittadini comunitari: deve essere presentata la documentazione tradotta e legalizzata dalla quale risulti la qualità di familiare.

Le disposizioni sopra indicate si applicano anche ai familiari stranieri di cittadini italiani se più favorevoli rispetto alle altre disposizioni in vigore.

ATTESTATO DI SOGGIORNO PERMANENTE (ai sensi degli artt. 14 e 16 D. Lgs. 30/2007)

Il diritto di soggiorno permanente si acquisice dopo aver soggiornato legalmente e in modo continuativo in Italia per 5 anni ed alle condizioni previste dagli artt. 14 e 16 D. Lgs. 30/2007.

Per ottenere l’attestato di soggiorno pemanente è necessario dimostrare di essere stati regolarmente soggiornanti in Italia nei 5 anni precedenti alla richiesta. Occorre far riferimento alla data di inizio validità del titolo di soggiorno. Inoltre, per l’intero periodo di permanenza, è necessario dimostrare in alternativa:

  • di essere lavoratore autonomo o subordinato;

  • di possedere risorse economiche sufficienti al proprio mantenimento e di non essere un onere per la spesa sanitaria e sociale dello stato ospitante.

Questi requisiti devono essere soddisfatti durante tutti i 5 anni del soggiorno.

Costi

La domanda è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo da € 16,00.

Il costo complessivo dell’attestato è di € 16,52 (imposta di bollo € 16,00 e diritti di segreteria € 0,52).

Le marche da bollo non vengono fornite dall’Ufficio ma vanno acquistate presso i rivenditori autorizzati.

Ufficio:

Anagrafe – secondo piano del palazzo comunale, tel. 06.999.120.239/224

e mail: anagrafe@trevignanoromano.gov.it, PEC: anagrafe.trevignanoromano@legalmail.it

Orari: lunedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 17.30. Chiuso il mercoledì e il sabato.