AUTORIZZAZIONE ALLACCIO FOGNARIO

Download PDF

SCOPO
L’autorizzazione è necessaria per l’allacciamento delle fognature private alla fognatura comunale per opera di nuova costruzione e/o ristrutturazione. Prima di eseguire qualunque tipo di allacciamento alla fognatura comunale (e conseguente scarico di reflui), l’impresa ovvero il privato cittadino sono tenuti alla presentazione di domanda all’Amministrazione Comunale.

CHE COSA OCCORRE
Gli interessati devono presentare al Comune la domanda di imbocco in fogna corredata dai seguenti documenti:

  • Persona fisica: documento di riconoscimento valido;
  • Condominio: documento di riconoscimento dell’Amministratore e verbale di nomina;
  • Società: documento di riconoscimento del legale rappresentante;
  • Associazioni: documento di riconoscimento dell’avente titolo;

Nel caso di delegato, delega corredata da fotocopia del documento d’identità del delegante.

  • Domanda di allaccio in pubblica fognatura in carta semplice oppure attraverso la modulistica messa a disposizione dell’Ufficio competente;
  • n.5 elaborati grafici;
  • n. 5 copie della relazione tecnica;
  • n. 1 copia del documento attestante la proprietà dell’immobile;
  • documenti attestanti la regolarità urbanistica dell’immobile: domanda di condono; concessione edilizia in sanatoria; licenza/ concessione/ permesso a costruire.

NOTA: se il fognolo attraversa un fondo privato, occorre allegare l’autorizzazione del proprietario del fondo. Se il fognolo imbocca in una fognatura privata, occorre allegare l’autorizzazione del proprietario. La firma del concedente le suddette autorizzazioni deve essere autenticata o accompagnata da una fotocopia del documento di riconoscimento valido.

TEMPO DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO
30 giorni.

UFFICIO
Settore Investimenti – Servizio Opere Pubbliche.
Responsabile del Procedimento: dott.ssa Barbara Dominici
Referente Amministrativo: Sig. Carolini Emanuele.

Recapiti:
tel. 06.99.91.20.209/06.99.91.20.221
fax 06.99.99.848

ORARI
Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 17.30

RIFERIMENTO NORMATIVO

Scarica il modulo